MacBook Pro a breve con 32 GB di ram?

La società Apple potrebbe apportare delle modifiche ai nuovi device MacBook Pro che sono usciti da qualche mese. Entro la seconda metà del 2017, infatti, l'azienda potrebbe adottare i processori della famiglia Kaby Lake e RAM fino a 32 GB.

L’upgrade partirà dai MacBook da 12 pollici lanciati nel 2015, i quali necessitano di un upgrade delle performance. Questi laptop dovrebbero essere prodotti a partire dal mese di marzo, rinnovati con nuovi processori Kaby Lake e RAM fino a 16 GB. Più dilungati i tempi per la linea MacBook Pro dove troveremo le ultime soluzioni Intel che avverrà a partire da luglio, sia per i 13 che per i 15 pollici, con RAM probabilmente sempre da 16 GB.

mbp15touch gray select 201610

È però sui 15 pollici che si attendono le migliori prestazioni, considerato come le dimensioni più grandi della scocca permettano ad Apple di approfittaredi soluzioni più adeguate per la dissipazione dei processori e l’installazione di soluzioni più potenti. Questo potrebbe contribuire a superare gli attuali limiti di design, con l’inclusione di Sky Lake compatibili con massimo 16 GB di RAM, aprendo le porte per i 32 GB totali.

I prezzi dovrebbero rimanere identici al listino odierno, sebbene sembra che Cupertino stia vagliando la possibilità di scontare la versione da 13 pollici priva di Touch Bar, così da attirare maggiori utenti.

Non resta che attendere, di conseguenza, eventuali conferme da Cupertino.

© 2017 Today-Blog. All Rights Reserved.

Menu Principale